Assicurazione casa e famiglia: la guida da consultare prima di stipularne una

La cultura dell’assicurazione casa e famiglia stenta a decollare in Italia rispetto ad altri paesi europei e oltre oceano dove stipulare questo tipo di polizza è una pratica diffusa.

La casa è infatti uno dei beni più preziosi da tutelare: il luogo dove condividere il tempo con la propria famiglia e dove svolgere la maggior parte delle attività che donano gioia e serenità.

Tuttavia, la mancanza nel nostro Paese di una cultura della prevenzione del rischio e di chiarezza sulle caratteristiche e sulle possibilità di copertura che offre questo tipo di prodotto assicurativo, la rendono erroneamente non necessaria agli occhi dei più.

Ma da cosa è importante tutelarsi? Ecco una breve guida sull’assicurazione casa e famiglia, da consultare per conoscerne le caratteristiche e comprenderne i vantaggi.

I rischi legati all’abitazione dai quali vale la pena proteggersi

Siamo per natura portati a vivere la casa come il luogo più sicuro al mondo, in cui non potrà mai succedere niente che metta a repentaglio il nostro benessere, sia dal punto di vista della salute che da punto di vista economico-finanziario.

Eppure non è così. Ci sono specifici rischi che tutti corriamo e che sono inevitabilmente connessi alla nostra abitazione e nucleo familiare:

  • incendi improvvisi;
  • furti;
  • danni all’abitazione provocati da agenti atmosferici (come terremoti ed alluvioni);
  • guasti dovuti ad impianti poco sicuri;
  • responsabilità civili verso soggetti terzi ed altre incombenze che possono mettere a repentaglio il patrimonio di famiglia.

Un’assicurazione casa e famiglia serve per tutelarsi proprio da tutte queste possibilità. Si tratta a tutti gli effetti di una polizza multi rischio che tutela l’abitazione e le persone che ci vivono, sia quando si è in casa sia fuori.

La sua funzione è garantire una copertura all’assicurato rispetto ad eventuali eventi avversi che possono riguardare la casa e le persone che ci vivono con conseguente danno all’integrità economica del nucleo familiare.

Altri servizi associati alla copertura assicurativa

Oltre ai rischi già citati, l’assicurazione casa e famiglia tutela le persone appartenenti al nucleo familiare offrendo una copertura anche in relazione ad eventuali spese legali improvvise in ambito giuridico penale, che non sono incluse nella clausola riguardante le responsabilità civili.

Gli assicurati, inoltre, possono beneficiare di un servizio di assistenza quotidiana (attraverso numero dedicato) per la risoluzione di piccoli o grandi incombenze quotidiane, come l’improvvisa necessità di trovare un professionista quale può essere un idraulico, un fabbro, una babysitter e molto altro.

Le possibilità di personalizzazione

L’assicurazione casa e famiglia è una polizza personalizzabile. Questo significa che la persona che decide di stipularla può scegliere, oltre alla copertura assicurativa di base che comprende tutela contro specifici eventi avversi, altre clausole da aggiungere per renderla conforme ai rischi considerati più probabili dal nucleo familiare che la sottoscrive.

La copertura assicurativa può essere quindi:

  • totale: nel caso si scelga di tutelarsi per qualsiasi tipo di rischio tra quelli previsti dalla polizza;
  • parziale: nel caso in cui si decida di estendere la polizza solo a determinati rischi ritenuti più importanti;
  • di base: quando si decide di sottoscrivere la copertura solo per coprire gli eventi di base che essa prevede.

Il valore dei beni assicurati: i termini da conoscere

Stabilire il valore monetario dei beni assicurati è il passaggio fondamentale da compiere nel momento in cui si sceglie di sottoscrivere un’assicurazione casa e famiglia.

Dagli importi definiti dipenderà infatti l’ammontare di denaro che si riceverà al verificarsi di uno degli eventi avversi previsti nel contratto e per i quali si è assicurati.

In questo frangente è bene comprendere la differenza tra “massimale” e “somma assicurata”, due valori che troveremo nel contratto assicurativo.

La somma assicurata è il valore totale di un insieme di beni assicurati da una specifica categoria di rischio per i quali si è coperti.

Il massimale è invece la cifra massima garantita dalla compagnia assicurativa al verificarsi di un determinato evento avverso.

Entrambi sono elementi essenziali per determinare l’ammontare del premio assicurativo.

Durata della copertura

L’assicurazione casa e famiglia ha generalmente una durata minima contrattuale di un anno. Passato questo arco di tempo si può rinnovare o disdire.

Sciogliere ogni dubbio attraverso il confronto con un consulente

Il confronto diretto con un consulente assicurativo è sempre la scelta migliore per sciogliere qualsiasi dubbio su questo tipo di prodotto e fare una scelta consapevole e ragionata, che sia la migliore per la propria famiglia in termini di tutela nel presente e nel futuro.

Rivolgiti alla filiale IBL Banca a te più vicina per avere maggiori informazioni circa i prodotti assicurativi proposti da IBL Assicura.

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede legale e direzione generale: Via Venti Settembre 30 - 00187 Roma, Tel. 06/48797100
Partita IVA 14994571009