prestiti-alle-famiglie

Barometro Crif, agosto 2016: aumenta il prestito richiesto dalle famiglie

I dati del Barometro Crif riportano una netta ripresa delle richieste di prestiti da parte delle famiglie italiane. L’analisi dei risultati dello studio può mettere in luce alcuni aspetti interessanti sulle tendenze.

Una crescita del +7,9%

Confrontando i volumi di richieste di prestiti al consumo nel periodo gennaio-agosto 2016 con l’anno precedente, risulta un incremento del 7,9%.

Un dato che, letto assieme agli altri risultati dello studio di Barometro Crif, ci rivela informazioni interessanti sullo stato di salute del mercato del credito in Italia.

Diminuiscono i micro-prestiti

Mentre le richieste per prestiti di piccoli importi (da 5.000 euro in giù) sono in calo (-2,5% rispetto all’anno precedente), aumentano le richieste per finanziamenti d’importo superiore (5-10.000 euro).

Aumentano i giovani

Anche se di pochi decimi di percentuale (0,3%), i giovani compresi tra i 25 e i 34 anni sono in aumento tra i richiedenti i prestiti di credito al consumo. Cala di 0,4%, invece, la fascia anagrafica successiva: dai 35 ai 44 anni.

Finanziamenti più lunghi

A fronte di un innalzamento della somma media richiesta in finanziamento, aumenta anche la durata del finanziamento: si preferiscono i prestiti per il cui rimborso si sceglie un piano d’ammortamento che va oltre i 5 anni.

Cresce il prestito personale, calano i prestiti finalizzati

Ad agosto 2016 sono aumentate le richieste per prestiti personali (+14%) contro un calo (1,4) dei prestiti finalizzati per l’acquisto di beni da negozi e concessionari.

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede Generale: Via di Campo Marzio, 46 00186 Roma
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006