Doppio quinto

Doppio quinto dello stipendio: cos’è e cosa significa

Doppio quinto: cos’è e cosa significa? Un dubbio molto comune tra tutti coloro che stanno pensando di richiedere un prestito/finanziamento. Ecco quali sono le cose da sapere.

Un finanziamento in più

Nel mondo della cessione del quinto dello stipendio, quindi, si può incontrare un termine che può lasciare un po’ perplessi. Si tratta di “doppio quinto”: una modalità di finanziamento che potrà risultare interessante a coloro che hanno già una cessione del quinto in corso.

Una sostanza, è possibile richiedere un prestito in più e pagare una sola rata per entrambi i prestiti.

Doppio quinto ovvero: il prestito con delega

Quello che viene comunemente chiamato doppio quinto, altro non è se non il prestito con delega.

Quando si parla di prestito con delega si fa riferimento a un finanziamento assimilabile alla cessione del quinto, al quale può venire affianco per ottenere un prestito di valore superiore. La somma della rata della cessione del quinto più la rata del prestito con delega non possono comunque superare il 40% della busta paga.

I vantaggi del doppio quinto

Il doppio quinto, rispetto alla cessione del quinto, offre alcuni vantaggi aggiuntivi:

  • Una sola rata per tutti i finanziamenti. Davvero una gran bella comodità: è possibile estinguere entrambi i finanziamenti versando una sola rata mensile.
  • Rinegoziazione della rata. L’importo della rata mensile può essere rinegoziato in virtù del nuovo ammontare complessivo del prestito.
  • Importi più consistenti. Grazie all’affiancamento dei due finanziamenti, si potrà accedere a prestiti d’importi maggiori.
  • Rate e tassi fissi. Per tutta la durata del prestito.
  • Durata lunga. Il doppio quinto può durare fino a 120 mesi (la stessa durata massima della cessione del quinto).

Chi può chiedere un Prestito con Delega

Il prestito con delega può essere richiesta solo in presenza di una cessione del quinto. A differenza della cessione del quinto che, nel caso sussistano i presupposti finanziari, è un diritto del lavoratore, la delega può non essere concessa dalle amministrazioni.

Il prestito con delega può essere richiesto unicamente dai lavoratori dipendenti che, come già detto, abbiano una cessione del quinto attiva.

Il prestito con delega può essere richiesto contestualmente alla richiesta di Cessione del quinto o in via successiva.

Come richiedere un doppio quinto

Per avere maggiori informazioni su questo tipo di finanziamento o per sapere come richiederlo, visitate la pagina del sito dedicata al prestito con delega.

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede legale e direzione generale: Via Venti Settembre 30 - 00187 Roma, Tel. 06/48797100
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006