mutuo tasso fisso o variabile

Richiedere un mutuo: a tasso fisso o variabile?

È uno degli aspetti più importanti da decidere quando si sta pensando di richiedere un mutuo: meglio a tasso fisso o a tasso variabile? Le due tipologie di rateizzazione sono molto diverse tra loro e, a seconda delle circostanze, una può essere maggiormente consigliata rispetto all’altra.

Differenze

Nel caso del mutuo a tasso fisso, in pratica, il tasso di interesse (e quindi, semplificando, la rata mensile) resta fisso per tutta la durata del mutuo. Il tasso di interesse viene calcolato in base al valore del parametro Eurirs (10, 15, 20, 25, 30 anni) arrotondato al centesimo e maggiorato di una percentuale fissa (spread).

Invece, nel mutuo a tasso variabile, il valore del tasso di interesse viene aggiornato di mese in mese. Quindi, a seconda dell’andamento dei tassi di mercato, la rata può aumentare o diminuire. Il tasso variabile viene calcolato sul valore del parametro Euribor 3 Mesi/365 arrotondato al centesimo e maggiorato di una percentuale fissa (spread).

Consigli

In linea di massima, si può dire che:

  • Il tasso fisso è sicuramente conveniente per mutui di lunga durata. In questo modo, infatti, si potrà pianificare la rata mensile in maniera certa per tutta la durata del prestito.
  • Il tasso variabile, invece, è preferibile in caso di mutui non di lunga durata: a fronte di un rischio ponderato (e che può essere valutato insieme a un consulente dell’istituto di credito), è possibile riuscire a ottenere dei tassi di interesse particolarmente vantaggiosi.

Soluzioni “ibride”

Tra i mutui proposti da IBL Banca, è possibile, comunque, trovare delle soluzioni “ibride” tra i due tassi di interesse, fisso e variabile. E sono:

  • Mutuo a tasso variabile con cap. Il tasso variabile potrà aumentare o diminuire nel tempo ma mai superare un dato limite, stabilito al momento della stipula del mutuo.
  • Mutuo a tasso variabile con rata protetta. La rata viene bloccata per 12 mesi e aggiornata solo alla fine del periodo.

Quale mutuo scegliere

Quale scegliere tra mutuo a tasso fisso e mutuo a tasso variabile? È possibile contattare il numero verde di IBL Banca 800.919090, chiedere informazioni e fissare un appuntamento in filiale.

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede legale e direzione generale: Via Venti Settembre 30 - 00187 Roma, Tel. 06/48797100
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006