TFSubito IBL Banca

TFSubito di IBL Banca: per avere la liquidazione senza aspettare un anno

Uno dei vantaggi della raggiunta pensione è poter disporre di liquidità immediata. Non tutti i dipendenti pubblici o statali appena andati in pensione, però, sanno che per ricevere dall’Inps quanto previsto nel trattamento di fine servizio deve trascorrere almeno un anno. Ma è possibile non attendere questi dodici mesi. Come? Con TFSubito di IBL Banca.

Cos’è il TFS e a chi spetta

Il trattamento di fine servizio è l’indennità che spetta ai dipendenti pubblici e statali che arrivano alla conclusione del rapporto di lavoro (alla pensione, semplificando). Il diritto di tale indennità di buonuscita riguarda i dipendenti pubblici o statali che sono stati assunti entro il 31 dicembre 2000 (tutti coloro che, invece, sono stati assunti dal 1 gennaio 2001 ricevono il TFR).

Quando viene erogato il TFS

Le tempistiche e le modalità di erogazione del TFS possono variare in base all’importo del trattamento di fine servizio:

  • Importo pari o inferiore a 50mila euro: viene erogato dopo 12 mesi (o dopo 24, a seconda del motivo che ha portato alla cessazione del rapporto di lavoro);
  • Importo tra 50mila e 99.999 euro: viene erogato in due rate mensili, di cui la seconda viene erogata 12 mesi dopo la prima;
  • Importo pari o superiore a 100mila euro: viene erogato in tre rate annuali, di cui la seconda e la terza, rispettivamente, 12 e 24 mesi dopo la prima.

Liquidità subito

Quindi, in generale bisogna attendere almeno un anno e, a seconda dell’entità dell’importo, possono trascorrere anche tre anni prima di ricevere tutto il TFS. Il non poter disporre di liquidità immediata finisce per penalizzare il pensionato e per arrecare un danno ai suoi famigliari.

TFSubito di IBL Banca

La soluzione è TFSubito di IBL Banca. I dipendenti pubblici e statali potranno ricevere la liquazione rapidamente. IBL Banca, in pratica, anticipa:

  • In un’unica soluzione, fino al 95% del TFS maturato;
  • Per un TFS di massimo 300mila euro (senza riferimenti all’entità del TFS).

Non sono previste trattenute sulla pensione: IBL Banca anticipa il TFS e poi riceverà le somme corrispondenti direttamente dall’Inps. Il finanziamento è a zero spese di istruttoria, a tasso fisso e con tassi vantaggiosi.

Richiedere TFSubito

Per richiedere TFSubito, basta recarsi in una filiale IBL Banca o chiamare il numero 800.907997 e prendere appuntamento. Per la richiesta di finanziamento occorre la seguente documentazione:

  • Due documenti di identità;
  • Codice fiscale;
  • Ultimo CUD;
  • Ultimi due cedolini;
  • Prospetto TFS;
  • Iban per accredito dell’importo della liquidazione anticipato dalla banca.

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede Generale: Via di Campo Marzio, 46 00186 Roma
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006