Finanziamenti per la vacanze studio estero

Un investimento per il futuro: finanziamenti per le vacanze studio all’estero

Al giorno d’oggi, con l’inflazione del titolo universitario, lo studio all’estero e le competenze consolidate su almeno una lingua estera sono elementi fondamentali per il futuro di ogni giovane. Poter contare sui finanziamenti giusti per ammortizzare le spese dei corsi di studio e della permanenza all’estero significa “ammorbidire” l’inevitabile l’impatto economico di un investimento per il futuro della ragazza o del ragazzo.

Accanto al percorso formativo offerto dai corsi e dai master all’estero, è lo stesso viaggio e il soggiorno lontani da casa, in una cultura differente da quella nella quale si è cresciuti, a fornire una formazione impagabile. Il confronto con le realtà differenti, la necessità di arrangiarsi con le proprie forze, l’apertura mentale e l’affinamento delle competenze di comunicazione sono elementi che il mondo del lavoro tiene sempre più in conto. Quelle soft skill che formano il carattere professionale di ciascuno.

Fondi europei per i soggiorni studio e formazione all’estero

Sono chiamati Programmi Operativi regionali e nazionali (POR e PON) e sono finanziati dal Fondo Sociale Europeo (FSE) e dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR). L’obiettivo di questi fondi è, tra gli altri, quello di agevolare la mobilità internazionale e promuovere l’inserimento lavorativo dei giovani consolidando le competenze della forza lavoro.

Centri di formazione pubblica, enti privati convenzionati e imprese offrono corsi di formazione finanziata anche all’estero. Inoltre, attraverso il progetto Erasmus, anche gli studenti universitari possono contare su periodi di formazione all’estero e su prestiti per i master.

Per maggiori informazioni si può visitare il portale Fondosocialeuropeo.it.

Borse di studio per i corsi in altri Paesi

Università ed enti privati esteri e Italiani offrono borse di studio per i corsi in Paesi esteri. Per maggiori informazioni sulle possibilità offerte dai Governi e dalle istituzioni estere si può fare riferimento a questa pagina del Ministero degli esteri.

Prestiti privati dei corsi all’estero

Le istituzioni e le società che offrono la possibilità di vacanze studio o corsi all’estero offrono, solitamente, la possibilità di finanziare la spesa. Il consiglio è quello di valutare bene le condizioni offerte, per avere la possibilità di valutare altre forme di finanziamento esterne.

Prestiti non finalizzati

Per chi ha individuato il corso di proprio interesse, ma non ha trovato il finanziamento, la borsa di studio idonea, non è rientrato nei criteri di assegnazione o non è soddisfatto dalle condizioni offerte dalle società che organizzano le vacanze studio, la soluzione può essere un prestito non finalizzato: un finanziamento offerto dagli istituiti di credito che non ha vincoli d’impiego per le spese private della famiglia e che può aiutare a finanziare il progetto di formazione e un futuro migliore per il giovane.

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede Generale: Via di Campo Marzio, 46 00186 Roma
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006