come funziona assicurazione vita

Cos’è e come funziona l’assicurazione sulla vita: una scelta per la tranquillità

Si sente parlare di assicurazione o polizza sulla vita, ma spesso non si riesce a capire l’effettiva utilità o, apparentemente, i motivi per stipularne una non sembrano così vantaggiosi. In realtà, per capire l’effettivo vantaggio di questa soluzione, permette di pensare al futuro con tranquillità, basta sapere cos’è e come funziona.

Cos’è

Si tratta di una polizza assicurativa a tutti gli effetti. Quindi, l’assicurato versa una data quota, o premio, per uno specifico periodo di tempo. La periodicità con la quale viene versata la quota può variare in base agli accordi presi con il singolo ente che eroga la polizza.

Il versamento del premio consente al nucleo familiare dell’assicurato di mantenere il proprio stile di vita inalterato anche qualora l’assicurato dovesse venire a mancare.

Come funziona

Quando il contraente, cioè chi la stipula, sottoscrive il contratto versa un premio che può essere anche frazionato a rate: la compagnia assicurativa garantirà il versamento della somma al beneficiario indicato quando accadono determinati eventi riguardanti la vita della persona assicurata. Ha, in sostanza, una funzione di tipo previdenziale.

Assicurazione sulla vita: cosa copre?

In linea di massima, un’assicurazione sulla vita può coprire:

  • Caso morte. Tra le assicurazioni più diffuse: nel caso in cui l’assicurato dovesse venire a mancare, i suoi famigliari riceverebbero una somma in denaro o una rendita.
  • Caso vita. Consiste in un piano di accumulo risparmi per permettere all’assicurato e ai suoi famigliari di godersi una serena vecchiaia.
  • Mutuo casa. Nel caso in cui l’assicurato dovesse venire a mancare o per altro evento (come perdita del lavoro o inabilità), l’assicurazione garantisce il saldo del mutuo.

Esistono diverse tipologie di assicurazioni sulla vita che coprono specifici eventi, oppure è possibile stipulare assicurazioni sulla vita che coprono più tipologie di eventi.

A chi è consigliata

Infatti, l’assicurazione sulla vita è indicata per:

  • Famiglie monoreddito;
  • Coppie con figli molto giovani o che prospettano un impegno economico che si protrae per molto tempo;
  • Chi deve fronteggiare un impegno economico a lungo termine.

Perché stipulare un’assicurazione sulla vita

Le finalità di una polizza vita possono essere così sintetizzabili:

  • Costruzione nel tempo di un capitale;
  • Investimento di un capitale esistente;
  • Protezione della famiglia e delle persone care.

I motivi sono molteplici, e tutti validi: come detto sopra, l’assicurazione sulla vita consente di poter affrontare serenamente gli imprevisti ovvero a soddisfare delle esigenze sia a livello personale sia nell’ambito famigliare.

Fonte immagine: Flickr.com/photos/68751915@N05/

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede legale e direzione generale: Via Venti Settembre 30 - 00187 Roma, Tel. 06/48797100
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006