bonus bicicletta elettrica 2020

Bonus bicicletta elettrica 2020: un contributo per dare una mano all’ambiente

Tutti noi, ogni giorno, possiamo dare una mano all’ambiente, riducendo le emissioni e inquinando meno. Come ben sa il popolo dei ciclisti. Per loro e per chi sta pensando di lasciare un po’ l’auto in garage (e così tenere le spese sotto controllo) a favore di una più agile ed ecologica due ruote senza motore, c’è il bonus 2020 per l’acquisto di una bici a pedalata assistita, quelle che comunemente vengono chiamate biciclette elettriche.

Quanto vale il bonus e a cosa si applica

Il bonus per la mobilità alternativa è un contributo che copre il 60% della spesa sostenuta per l’acquisto di:

  • Biciclette con pedalata assistita;
  • Biciclette tradizionali;
  • Monopattini;
  • Segway;
  • Hoverboard;
  • Handbike.

Il bonus copre fino a una cifra massima di 500 euro. Inoltre, il bonus si applica anche a servizi di mobilità condivisa come bike sharing e scooter sharing.

Il bonus si applica, anche retroattivamente, a tutti i mezzi sopra indicati acquistati dal 4 maggio al 31 dicembre 2020.

Come funziona il bonus

Fase 1

Dal 4 maggio 2020 fino al giorno di inizio operatività dell’applicazione web, il beneficiario del bonus deve conservare la fattura (e non lo scontrino) della spesa sostenuta. Quando l’applicazione web sarà disponibile, gli sarà restituito il 60% della spesa sostenuta.

Fase 2

Dal giorno in cui l’applicazione web sarà disponibile, l’app genererà automaticamente un buono sconto del 60% che potrà essere consegnato direttamente ai fornitori autorizzati per ritirare il bene o usufruire del servizio di mobilità condivisa.

Chi può richiedere il bonus

Possono usufruire del bonus tutti i cittadini maggiorenni che risultano residenti (e non domiciliati):

  • Nei capoluoghi di Regione (anche sotto i 50mila abitanti);
  • Nei capoluoghi di Provincia (anche sotto i 50mila abitanti);
  • Nei comuni superiori a 50mila abitanti
  • Nei comuni delle città metropolitane (anche con popolazione al di sotto dei 50mila abitanti).

Come richiederlo: l’app del Ministero dell’ambiente

Come già detto, la richiesta del bonus potrà essere fatta esclusivamente tramite l’applicazione web in fase di predisposizione.

Per maggiori informazioni, si rimanda al sito ufficiale del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, Minambiente.it.

Rottamazione dal 1 gennaio 2021

Dal 1 gennaio 2021, il bonus salirà a 1.500 euro ma per usufruirne bisogna rottamare un autoveicolo o un motociclo inquinante.

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede legale e direzione generale: Via Venti Settembre 30 - 00187 Roma, Tel. 06/48797100
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006