tegm banca d’italia, tassi soglia usura

La garanzia del consumatore contro l’usura, ecco cosa sono e a cosa servono i TEGM di Bankitalia

Perché, per un prestito, conviene affidarsi a un istituto di credito o a una finanziaria riconosciuta da Banca d’Italia? Perché non affidarci a quell’”amico dell’amico” che può aiutarci con una somma di denaro da restituire con interessi? Oltre alla professionalità, alla serietà e alla certezza di rimanere nell’ambito dei rapporti legali, le banche e le finanziarie garantiscono anche il rispetto dei TEGM fissati con cadenza trimestrale da Banca d’Italia. Cosa sono questi TEGM e perché sono una tutela per chi richiede un prestito? Ve lo spieghiamo in parole semplici.

TEGM, i tassi soglia usura

L’acronimo TEGM per esteso si legge Tasso effettivo globale medio ed è il tasso d’interesse oltre il quale il prestito è considerato usuraio. Infatti il TEGM è anche definito “tasso soglia dell’usura”.

Il valore è fissato ogni tre mesi da Banca d’Italia per conto del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Compito della Banca d’Italia è anche il controllo di vigilanza per verificare che banche e intermediari finanziari rispettino tale soglia.

Un ulteriore controllo può essere effettuato anche dal consumatore, dato che i TEGM vengono resi pubblici sul sito di Bankitalia.

I consumatori che si rivolgono a istituti di credito e intermediari autorizzati possono essere sicuri che gli interessi richiesti rimangano al di sotto di tale soglia.

TEG e TEGM qual è la differenza?

Il TEGM è la media di tutti i Tassi effettivi globali (TEG) rilevati per una categoria di operazioni di finanziamento (prestito personale, mutuo a tasso fisso, mutuo a tasso variabile, ecc).

Il TAEG è più alto del TEG: è usura?

Se il TAEG è più alto del TEG ci troviamo davanti a una operazione usuraia? Non è necessariamente così. Infatti, seppure il calcolo del TEG e del TAEG (per scoprire cos’è leggete questo approfondimento) sia molto simile, alla definizione del TEG non concorrono le imposte e le tasse che, invece, sono comprese nel TAEG.

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede Generale: Via di Campo Marzio, 46 00186 Roma
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006