mutuo o cessione del quinto

Conviene il mutuo o la cessione del quinto? Ecco come scegliere

Mutuo o cessione del quinto? Quali di questi due finanziamenti conviene di più? E perché? La domanda, molto comune, in realtà viene posta in maniera alquanto impropria per un motivo semplice: sono strumenti finanziari diversi ai quali si ricorre in situazioni e per spese diverse.

Mutuo: per l’acquisto di una casa

Il mutuo è lo strumento principale per chi sta pensando di comprare casa. Si tratta, infatti, di un finanziamento finalizzato, nel senso che la cifra richiesta in prestito può essere utilizzata prettamente per l’acquisto di un immobile. Proprio per questo, il mutuo è uno degli strumenti finanziari che permettono di erogare cifre di una certa entità.

Tipi di mutuo

Fermo restando che rappresenta comunque una soluzione pensata principalmente per l’acquisto di un immobile, va detto che esistono diverse tipologie di mutuo, ognuna delle quali è adatta a una specifica situazione.

  • Mutuo acquisto e ristrutturazione. Questo può essere considerato come il “mutuo per eccellenza”, quello che permette a una persona di comprare casa e che copre circa l’80% del prezzo dell’immobile (in alcuni casi, comunque, le banche erogano anche mutui al 100% per l’acquisto della prima casa). Al mutuo per l’acquisto, si affianca quello per la ristrutturazione, che permette di finanziare fino al 100% dei lavori da eseguire all’interno dell’immobile.
  • Mutuo surroga e rifinanziamento. Il primo, il mutuo surroga, permette di “trasferire”, a determinate condizioni, il mutuo da un istituto di credito a un altro, così da approfittare di migliori condizioni senza alcun costo aggiuntivo. Con il secondo, il mutuo rifinanziamento, si può rinegoziare il mutuo in corso e richiedere liquidità aggiuntiva.
  • Mutuo consolidamento debiti e liquidità. Con il mutuo consolidamento debiti, si possono “accorpare” più esposizioni debitorie (ad esempio, un mutuo e quattro prestiti personali) in un solo finanziamento e pagando una sola rata mensile. Mentre con il mutuo liquidità si può ottenere una somma, anche importante, per far fronte a spese o realizzare progetti.

Cessione del quinto: per avere liquidità e realizzare progetti

La cessione del quinto è così detta perché il finanziamento richiesto viene restituito da trattenute mensili che non possono mai superare il 20% dello stipendio netto o della pensione netta.

La cessione del quinto è un finanziamento non finalizzato, quindi chi ottiene il prestito può utilizzare il denaro ricevuto come meglio preferisce. L’ammontare massimo richiedibile dipende dallo stipendio o dalla pensione. La durata di questo finanziamento non può superare i 120 mesi.

Tipi di cessione del quinto

La cessione del quinto, a sua volta, si differenzia in:

Come scegliere?

Per capire qual è la soluzione più adatta alla proprie esigenze, basta prendere appuntamento in una delle filiali di IBL Banca: un consulente esperto e qualificato darà tutte le informazioni necessarie e consiglierà per il meglio.

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede legale e direzione generale: Via Venti Settembre 30 - 00187 Roma, Tel. 06/48797100
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006