prestiti per lavoratori autonomi

Prestiti per lavoratori autonomi: la soluzione per programmare il tuo domani

Un lavoratore autonomo o un libero professionista appartengono alla categoria di lavoratori che non possiede una busta paga. Nonostante questi abbiano di fatto una retribuzione, spesso incontrano difficoltà nella richiesta di un finanziamento. Vi è però un tipo di soluzione che ha fatto registrare grande interesse sul mercato: la richiesta di un prestito personale.

Come ottenere il prestito

Per ottenerlo è sufficiente la certificazione delle proprie entrate: è considerata questa, infatti, la reale retribuzione del lavoratore autonomo ed è anche la garanzia della possibilità, da parte del soggetto richiedente, di restituire il capitale erogato.

  • In quest’ottica, dunque, si considera il ricavo mensile alla luce di quello annuale. È necessario disporre della dichiarazione dei redditi o del modello Unico, in cui sono certificati gli importi che il soggetto lavoratore percepisce, esattamente come un lavoratore dipendente.
  • Si parla di reddito annuale anziché reddito mensile proprio perché un lavoratore autonomo potrebbe avere una retribuzione differente di mese in mese, ma annualmente possedere i requisiti necessari per l’ottenimento del prestito, come un qualsiasi lavoratore con contratto a tempo indeterminato.

Gli step da seguire

Per ottimizzare i tempi e confidare in una risposta positiva alla richiesta di finanziamento, è necessario:

  1. Verificare irequisiti e i documenti necessari per ottenere il prestito e orientarsi tra le differenti proposte di finanziamento per i lavoratori autonomi;
  2. Sapere quali sono i vantaggi e i limiti di questa tipologia di prestito personale, per evitare di sottoscrivere un finanziamento del quale non si conoscono le caratteristiche nel dettaglio;
  3. Presentare la richiesta di finanziamento;
  4. Visionare il preventivo e definire le modalità di prestito;
  5. Stipulare il contratto di prestito personale.

I consulenti di IBL Banca supportano il richiedente nella personalizzazione del prestito, così da trovare il giusto equilibrio tra somma finanziata, rata e durata. In questo modo si potrà ottenere un preventivo che permetta una tranquilla pianificazione dei propri obiettivi.

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede Generale: Via di Campo Marzio, 46 00186 Roma
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006