prestiti personali

Ottenere un prestito personale: ecco come in 5 semplici e chiari passaggi

Il prestito personale è un finanziamento semplice, rapido e flessibile, perché è personalizzabile in base alle esigenze del richiedente. Come fare per richiedere uno di questi prestiti? Con IBL Banca è semplicissimo e ve lo spiegheremo in 5 chiari passaggi:

  1. Verificare i requisiti principali per accedere a un prestito personale

Per richiedere un prestito personale si dovranno soddisfare alcuni requisiti fissati dalla Banca d’Italia e sono:

  • Un’età compresa tra i 18 e i 70 anni (questo requisito è soggetto a eccezioni che vengono valutate in sede d’istruttoria);
  • Un reddito attestabile dal possesso di busta paga, dichiarazione dei redditi o cedolino della pensione (in assenza di reddito dimostrabile è possibile richiedere una garanzia personale di un terzo in grado di coprire eventuali inadempimenti del richiedente);
  • La residenza nel territorio italiano.
  1. Documenti necessari

I documenti fondamentali per accedere al prestito sono quelli necessari a verificare la sussistenza dei requisiti di cui sopra. Ad ogni modo, ciascuna banca o società finanziaria adegua la richiesta dei documenti alla propria procedura. Ecco quali sono, però, i documenti immancabili:

  • Documento d’identità;
  • Per i lavoratori dipendenti: ultime buste paga e l’ultimo CUD (non sempre richiesto);
  • Per i lavoratori autonomi: ultima dichiarazione dei redditi (730 o Modello Unico);
  • Per i pensionati: ultimo cedolino;
  • Per i pensionati INPS: modello Obis M;
  • Se il richiedente ha altri finanziamenti in corso: documentazione relativa agli altri finanziamenti.

Documenti la cui richiesta è opzionale:

  • Copia delle ultime bollette pagate.

Un’indicazione più esaustiva sui documenti necessari per il prestito personale vi saranno forniti in seguito all’avvenuto contatto con la banca o il promotore finanziario.

  1. Presentare la richiesta di preventivo per il finanziamento

Effettuare la richiesta di preventivo per il prestito personale con IBL Banca è semplicissimo. Si possono scegliere tre strade:

  • Essere contattati da IBL Banca
  • Fissare un appuntamento con un consulente
  • Recarsi in filiale

Tutti i moduli e le informazioni necessarie per contattare IBL Banca le trovate qui.

  1. Il preventivo e la definire le modalità di prestito

Grazie all’esperienza dei consulenti di IBL Banca sarete in grado di personalizzare il finanziamento in modo da trovare la giusta formula tra somma finanziata, rata e durata. Potrete così ottenere un preventivo sul quale basare la vostra scelta.

  1. Stipula del contratto di prestito personale

Per aiutarvi nell’iter di richiesta di questo tipo di finanziamento, elenchiamo qui di seguito gli elementi fondamentali e obbligatori che troverete nel contratto di prestito che vi verrà proposto:

  • Somma finanziata e modalità di erogazione;
  • Tasso d’interesse sulla somma finanziata;
  • TAEG;
  • Eventuali modalità di variazione di costi e commissioni;
  • Indicazione chiara di tutti i costi da sostenere per il finanziamento;
  • Indicazione dell’ammontare delle rate e le scadenze;
  • Eventuali garanzie e assicurazioni richieste.

Dalla firma del contratto di prestito personale, il percorso per ottenere il prestito personale è concluso. Non vi resta che attendere l’accredito della somma richiesta che, con IBL Banca, avverrà in pochi giorni.

 

Fonte immagine: Pixabay.com

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede Generale: Via di Campo Marzio, 46 00186 Roma
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006