rogito cos'è come funziona

Cos’è e come funziona il rogito: da sapere per comprare casa

Si tratta di un passaggio fondamentale quando si sta programmando di comprare casa. Proprio per questo, bisogna sapere cos’è e come funziona il rogito: importantissimo, anzi fondamentale per finalizzare, una volta per tutte, la compravendita dell’immobile che si desidera.

Cos’è

Una volta scelta la casa che si desidera acquistare, si firma un contratto preliminare con il proprietario o l’agenzia. Questo contratto preliminare è un impegno tra acquirente e venditore che, semplificando, blocca la casa in attesa che l’acquirente abbia stipulato un mutuo, avendo così la liquidità necessaria per comprare l’immobile.

Una volta che l’acquirente ha la liquidità necessaria, le parti in causa procedono con il rogito, l’atto vero e proprio di acquisto della casa.

Come funziona

Con il rogito, si rende affettivo, a norma di legge, il passaggio di proprietà di un immobile da un acquirente a un compratore.

Il rogito è, in sostanza, un documento nel quale sono riportate queste informazioni:

  • Valore al quale l’immobile è stato venduto;
  • Modalità di pagamento;
  • Dati della persona o dell’agenzia che vende l’immobile;
  • Dati della persona che acquista l’immobile;
  • Dati dell’eventuale mediatore al quale ci si è rivolti.

Il rogito, solitamente, si firma subito dopo la stipula del mutuo perché così il nuovo proprietario dell’immobile può subito versare al venditore il valore pattuito per la compravendita dell’immobile.

Rogito per acquisto casa: i documenti

Per la corretta stipula del rogito, i documenti più importanti da presentare sono due:

  • Documenti di identità delle parti in causa (acquirente e compratore);
  • Planimetrie catastali dell’immobile.

A seconda di come sono gli accordi tra venditore e acquirente, potrebbe eventualmente essere richiesta la documentazione attestante l’effettiva erogazione del mutuo da parte di un istituto di credito.

Il notaio e le spese notarili

Il rogito viene redatto da un notaio che lo legge, al momento della firma, alla presenza delle due patri in causa: solo così il rogito acquista pieno valore legale. Il notaio attesta che la compravendita sia avvenuta nel pieno rispetto della legge.

Le spese notarili sono a carico dell’acquirente, che quindi ha la facoltà di scegliere il notaio al quale rivolgersi.

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede legale e direzione generale: Via Venti Settembre 30 - 00187 Roma, Tel. 06/48797100
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006