7 consigli per l'utilizzo in sicurezza

7 consigli per utilizzare le carte di credito in tutta sicurezza

Le carte di credito sono lo strumento sempre più diffuso per i pagamenti online e nei negozi. La loro comodità è indubbia, eppure possono esporre i titolari ad alcuni rischi. Soprattutto quando il loro utilizzo non segue le migliori (e basilari) prassi legate alla sicurezza: la migliore difesa contro truffe sempre più sofisticate.

Di seguito, una breve guida con i consigli più utili per poter utilizzare le carte di credito in totale sicurezza ovunque.

  1. Estratti conto sempre sotto controllo

Per contrastare in tempo un truffatore è fondamentale sapere che il nostro conto è “sotto attacco”. Per questo è bene controllare con frequenza il conto corrente per individuare movimenti sospetti. Quando il conto è cointestato, è fondamentale informare il cointestatario per sapere in ogni momento cosa sta succedendo.

Se si notano movimenti strani, la soluzione è bloccare subito la carta.

  1. Venditori verificati

Soprattutto se si effettua shopping online con la carta di credito, è bene verificare l’attendibilità dei venditori. Se l’e-commerce è poco noto, basta effettuare una ricerca online su opinioni o altre esperienze d’acquisto sul sito. Al primo acquisto è anche bene leggere con attenzione le policy sulla privacy (se il sito manca di questa pagina è un buon motivo per preoccuparsi). Nella pagina finale d’acquisto è anche buona norma controllare che, nella barra degli indirizzi del browser (in alto a sinistra), sia indicata l’icona di un lucchetto chiuso e si faccia riferimento al protocollo https (quella “S” alla fine del protocollo significa “sicuro”) o SSL “Secure Sockets Layer”.

  1. Computer protetto

È importante che il computer dal quale si effettuano gli acquisti online sia protetto con firewall e antivirus sempre aggiornati.

  1. La banca non chiede informazioni via mail

Qualora vi arrivasse una mail che ha tutto l’aspetto di essere una comunicazione della vostra banca nella quale si richiedono dati personali o relativi alla carta di credito, diffidate: le banche non chiedono informazioni via mail. Molto probabilmente si tratta di una truffa che prende il nome di phishing.

  1. Al sicuro dalla clonazione della carta di credito

Parlando dell’uso in sicurezza delle carte di credito, la loro clonazione è sicuramente una delle truffe più temute. Per limitare questo rischio è importante evitare di lasciare la carta in mano a sconosciuti per molto tempo. Tornando al consiglio n° 1, della clonazione della carta ci si può accorgere solo controllando con attenzione e con frequenza l’estratto conto. In presenza di acquisti non effettuati è possibile contestare l’estratto conto e bloccare subito la carta.

  1. Dati della carta e PIN al sicuro da occhi indiscreti

La regola di buonsenso per eccellenza: quando si effettua il pagamento con carta, accertatevi che siete lontani da occhi indiscreti che possono catturare i dati di sicurezza della carta.

  1. Segnalare subito lo smarrimento della carta

Per evitare spiacevoli inconvenienti e lunghe procedure per la riappropriazione del maltolto, è fondamentale che lo smarrimento della carta venga subito denunciata.

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede Generale: Via di Campo Marzio, 46 00186 Roma
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006