rca-auto-controllo

Controllo RCA auto: come funziona la verifica online

Contrassegno sul parabrezza, addio. Da oggi è possibile effettuare un controllo sui veicoli coperti da assicurazione direttamente online. Grazie all’introduzione dell’assicurazione telematica, infatti, si accede al registro con tutte le info necessarie. Vi spieghiamo in parole semplici come funziona il controllo RCA auto.

Il controllo ordinario

L’articolo 180 del Codice della strada, che regolamenta il possesso dei documenti di circolazione e di guida, stabilisce che il conducente di un veicolo deve obbligatoriamente portare con sé, ed esibire, un certificato che attesti la copertura assicurativa. In caso di inadempienza, l’articolo 193 stabilisce l’applicazione di una sanzione e, nei casi estremi, il sequestro del veicolo.

E’ quindi chiaro che il controllo online costituisce ancora un’opzione ma non è prassi consolidata, in quanto non è esente da errori ed episodi di malfunzionamento. Il controllo telematico delle banche dati è di sicuro una risorsa, che rimane però legata all’ambito della mera consultazione.

Come funziona il controllo RCA auto online

Cominciamo col ribadire che resta sempre valido l’obbligo di tenere a bordo il certificato della RCA auto, nonostante l’evoluzione delle procedure di controllo. Detto questo, potete effettuare le vostre verifiche relative alla copertura, sia per il veicolo in vostro possesso che per veicoli altrui, grazie all’ausilio di siti internet e applicazioni per smartphone e tablet.

Il sito web principale di riferimento è quello sotto il diretto controllo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti: Il portale dell’automobilista. Accessibile a tutti, senza obbligo d’iscrizione, questo portale consente, tramite l’introduzione di un numero di targa e della tipologia di veicolo, di effettuare un controllo liberamente e in modo del tutto gratuito. Troverete una sezione apposita, Verifica online copertura RCA,  dove inserire i parametri. Potrete così controllare copertura, compagnia assicuratrice e scadenza della polizza, per tutti i veicoli immatricolati in Italia.

Per quello che riguarda invece i veicoli immatricolati nel resto dell’Unione Europea, il sito web di riferimento è quello della CONSAP (Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici SPA). Qui potrete reperire informazioni dettagliate sulla copertura assicurativa della controparte, anche e soprattutto in caso di sinistro.

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede Generale: Via di Campo Marzio, 46 00186 Roma
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006