green economy cos'è

Efficienza nell’utilizzo delle risorse a basso impatto ambientale: cos’è la green economy

L’economia ecosostenibile è quel tipo di economia in grado di sostenere il proprio basso impatto ambientale, seguendo lo sviluppo tecnologico e mirando alle migliori soluzioni. Scopriamo cos’è la green economy.

Per una definizione

Secondo le Nazioni Unite la green economy è “un’economia a basse emissioni, efficiente nell’uso delle risorse e socialmente inclusiva”. In occasione della Giornata mondiale dell’ambiente, l’Unep, il Programma delle nazioni Unite per l’ambiente, ha iniziato a divulgare tale concetto spiegando che si tratta di “un’economia in grado di produrre benessere umano ed equità sociale, riducendo i rischi ambientali”. La crescita del reddito e dell’occupazione sono sostenuti da investimenti pubblici e privati che puntano a minimizzare i rischi derivanti dall’inquinamento, anche grazie all’utilizzo delle energie rinnovabili che mirano a evitare la perdita di biodiversità.

Fondazione Impresa, ente di ricerca che si occupa di sviluppo sostenibile, definisce la green economy un modello di sviluppo economico che tiene conto dell’impatto ambientale e dei danni creati all’attività che traggono beneficio da un sano contesto ambientale, come l’agricoltura, la pesca, l’allevamento e il turismo.

Le caratteristiche della green economy

  • L’utilizzo delle energie alternative. L’energia solare, eolica, geotermica e idroelettrica sono solo alcune delle soluzioni alternative alle tradizionali forme di energia e diffondono una nuova cultura del consumo sostenibile.
  • Un’economia solidale e sostenibile. La green economy si basa sulla riduzione delle emissioni nocive, sul risparmio energetico e sul rispetto dell’ambiente, in modo da rendere accessibili a tutti le risorse naturali.
  • Un modello di crescita economica. L’economia ecosostenibile rappresenta un modello alternativo a quello tradizionale. Ha l’obiettivo di ridurre l’inquinamento ambientale, preservando le risorse naturali, importanti in quei settori come l’agricoltura, la pesca, il turismo e l’allevamento che dipendono proprio da un contesto ambientale pulito.
  • La differenza tra green economy e sviluppo sostenibile. Mentre la green economy è un sistema economico vero e proprio che fa business, perché vede nell’ambiente una fonte di guadagno, lo sviluppo sostenibile è più un principio economico che si basa sul concetto del rispetto ambientale come base dello sviluppo industriale.

Anche gli istituti finanziari possono avere un ruolo importante per lo sviluppo di un modello economico ecocompatibile. Se consigliassero di direzionare parte degli investimenti verso un minor impatto aziendale, riuscirebbero ad incentivare le aziende a produrre con energia alternativa o ad abbracciare progetti green.

Il nostro compito di comuni cittadini può essere altrettanto attivo se contemplassimo l’acquisto di prodotti realizzati nel rispetto della natura, oppure se sfruttassimo maggiormente fonti di energia rinnovabili.

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede Generale: Via di Campo Marzio, 46 00186 Roma
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006