prestiti-da-1000-euro

Piccole somme in tempi brevi: i prestiti da 1000 euro

Somme non ingenti e tempi brevi: potrebbero essere le caratteristiche di un prestito di piccola entità. Spesso richiedere un finanziamento implica procedure complesse, come le garanzie da presentare e le tempistiche di accoglimento. Quando parliamo di piccole somme, però, come ad esempio prestiti da 1000 euro, gli istituti di credito offrono la possibilità di erogare il denaro in tempi brevi e senza particolari restrizioni.

Come funziona

Il prestito da 1000 euro presenta caratteristiche che lo rendono uno strumento accessibile a molti, utile e flessibile. L’aspetto più rilevante riguarda la possibilità di ottenere il prestito personale senza la necessità di fornire garanzie troppo gravose per il debitore.

In un prestito tradizionale, d’importo molto elevato, infatti, i controlli che sono effettuati dall’istituto di credito prima di concedere il prestito sono molto stringenti. E questo è necessario per evitare inutili rischi d’insolvenza.

Altre caratteristiche, di sicuro positive di un prestito da 1000 euro, sono la facilità di accesso e i tempi  brevi di erogazione della somma richiesta. Dal momento della presentazione della domanda a quello dell’accoglimento effettivo del finanziamento, l’attesa è davvero minima. Le informazioni che dovete fornire sono:

  • la somma che volete richiedere;
  • in quante mensilità intendete rimborsarla;
  • quali sono le entrate mensili che percepite.

Le garanzie richieste

Le garanzie relative al prestito da 1000 euro si riconducono solitamente alla verifica del reddito del soggetto richiedente. Non si fa quindi riferimento alla situazione patrimoniale del cliente, ma semplicemente alla sua capacità di possedere un reddito che consenta di rimborsare i capitali prestati.

Per tale ragione, per poter accedere a un prestito di entità piccola, può bastare fornire solo la propria busta paga. Nel caso di lavoratori autonomi, invece, può essere richiesto il modello unico della dichiarazione dei redditi, che permette alla società finanziaria di verificare che il soggetto è realmente in grado di rimborsare il finanziamento.

Chi può richiederlo

Qualsiasi lavoratore o pensionato può ottenere finanziamenti da 1000 Euro. L’erogazione dei prestiti può avvenire tramite bonifico sul conto del richiedente o assegno circolare con consegna a domicilio. I requisiti che dovete avere per richiedere un piccolo finanziamento personale sono:

  • età compresa tra i 18 e i 70 anni;
  • un reddito dimostrabile tramite busta paga;
  • residenza in Italia;
  • possedere un conto corrente presso una banca.

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede Generale: Via di Campo Marzio, 46 00186 Roma
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006