prestiti-personali-liquidità

Prestiti personali per liquidità: ecco 5 buoni motivi per richiederli

Il prestito personale costituisce il modo più semplice e rapido per ottenere credito, senza specificare la motivazione, perché rientra nella tipologia del finanziamento non finalizzato. Quando si presenta la necessità di disporre in tempi brevi di liquidità, allora la soluzione più adatta può essere proprio il prestito personale.

Ecco 5 buoni motivi per richiedere prestiti personali per liquidità.

  1. Soluzione vantaggiosa – I prestiti personali per liquidità si caratterizzano per essere delle soluzioni vantaggiose capaci di supportarci nella gestione di situazioni economiche d’emergenza o anche piccole necessità legate alla contingenza. Una volta ottenuto il prestito, l’importo richiesto sarà erogato dalla banca o dall’istituto di credito, senza alcun vincolo sul suo utilizzo.
  2. Facile da ottenere – Nella richiesta dei prestiti personali finalizzati alla liquidità, non siete tenuti a fornire spiegazioni su come intendete impiegare il denaro che riceverete. Il prestito è svincolato da qualsiasi scopo di utilizzo. La somma è subito a vostra disposizione. L’importo oscilla tra un minimo di 2.000 euro e un massimo di 60.000 euro. La durata del rimborso può variare da un minimo di 12 mesi a un massimo di 120 mesi.
  3. La procedura è anche online – Verificate sempre i requisiti principali necessari per accedere ad un prestito personale. Tra questi vi ricordiamo: età compresa tra i 18 e i 70 anni; un reddito attestabile; la residenza nel territorio italiano. Informatevi inoltre sui documenti necessari da esibire, presentate una richiesta di preventivo e prendete accordi per un incontro, in modo da definire le modalità di finanziamento e rimborso più adatte alle vostre esigenze. Quanto ai prestiti personali online, il vantaggio è che potete aprire la pratica di finanziamento, direttamente su una piattaforma online dedicata. Attenzione però: potete solo fare richiesta, in modo veloce e sicuro, ma il prestito si finalizza unicamente di persona. Prestate sempre attenzione, inoltre, ai tassi di interesse e alle rate di restituzione.
  4. Finanziamento flessibile – L’istruttoria di una pratica di prestito per liquidità è piuttosto rapida. Soprattutto quando l’importo da erogare è contenuto. Potete decidere voi come rimborsare le rate, a seconda dei vostri piani economici e temporali. Si tratta, infatti, di un tipo di prestito pensato per soddisfare svariate esigenze, soprattutto legate alla disponibilità immediata di liquidità. Pertanto, sia per quello che concerne la durata del prestito che l’ammontare delle rate, sarà facile trovare la soluzione più vantaggiosa per voi.
  5. Vecchi e nuovi progetti – Grazie ai prestiti per liquidità, inoltre, è possibile estinguere dei vecchi debiti ed ottenere altra liquidità, da impiegare per realizzare nuovi progetti.

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede Generale: Via di Campo Marzio, 46 00186 Roma
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006