Rinnovo della Cessione del Quinto

Rinnovo della Cessione del Quinto, come e quando fare richiesta

Tra i vantaggi della Cessione del Quinto ce n’è sicuramente uno non comune a molte tipologie di prestito: quella di poterne richiedere il rinnovo prima della scadenza. Un beneficio evidente soprattutto a coloro che hanno bisogno di liquidità aggiuntiva rispetto a quella richiesta con la prima Cessione del Quinto.

In cosa consiste il rinnovo della Cessione del Quinto

Quando si parla di rinnovare il Quinto, si fa riferimento alla possibilità di prorogare la scadenza del prestito rinegoziando anticipatamente il prestito in atto. L’operazione manterrà inalterata la rata mensile ed estingue il debito residuo (capitale e interessi) con il nuovo finanziamento.

Limiti al rinnovo del Quinto: quando è possibile

Esistono alcuni limiti al rinnovo della Cessione del Quinto: la richiesta, infatti, non può essere accettata prima della copertura del 40% del piano di ammortamento del prestito.

Se, però, la durata della Cessione del Quinto non supera i 60 mesi, vale a dire 5 anni, può essere chiesto il rinnovo prima della copertura del 40% del piano di ammortamento, ma il prestito dovrà essere prorogato per la durata di 10 anni.

Il rinnovo in breve

  • Si può chiedere il rinnovo dopo aver pagato il 40% delle rate;
  • Richiesta anticipata con durata uguale o inferiore a 60 mesi, ma proroga prestito a 10 anni.

Il vantaggio dei prestiti garantiti

Grazie alla garanzia di cui gode il prestito con Cessione del Quinto, il rinnovo è un vantaggio per tutti coloro che hanno bisogno di un prestito flessibile e che possa essere rinnovato prima della scadenza. Per scoprire come richiedere la Cessione del Quinto, iniziate con il leggere i nostri approfondimenti sul tema:

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede Generale: Via di Campo Marzio, 46 00186 Roma
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006