come funziona cessione quinto stipendio

Come funziona la Cessione del Quinto e cosa serve per ottenerlo

Esistono numerose forme di prestito personale, ognuna con le sue caratteristiche e modalità di rimborso. Tra queste, ve n’è una che spesso si sente nominare: si parla della Cessione del Quinto. Ma come funziona?

Cos’è la Cessione del Quinto

La Cessione del Quinto è una particolare tipologia di prestito personale: il rimborso avviene trattenendo mensilmente la rata dal proprio stipendio. Rata, però, che non può appunto superare un quinto del totale della busta paga.

Chi può chiedere questo prestito

A richiederlo possono essere i lavoratori con un contratto di lavoro dipendente e a tempo indeterminato e per farlo basta recarsi in una delle filiali IBL Banca o negozi finanziari IBL Family oppure contattando il numero verde, in modo da verificare se esistono le condizioni necessarie all’erogazione del prestito.

Come funziona

Al momento della richiesta, l’importo delle rate e la durata vengono scelti dal cliente, col limite, ovviamente, che le rate di rimborso non possono superare un quinto dello stipendio mensile netto (leggete l’approfondimento Come calcolare il quinto cedibile dello stipendio): queste ultime vengono detratte dalla busta paga direttamente dal datore di lavoro, che provvede a versarle alla banca.

I requisiti per chiedere la Cessione del Quinto

Lo stipendio, dunque, è l’unico requisito di cui si ha bisogno per l’erogazione del prestito, senza la necessità di avere garanzie patrimoniali. Quando vi recate presso un operatore del gruppo IBL Banca per l’ottenimento della Cessione del Quinto dello stipendio dovete portare con voi le ultime due buste paga, il CUD e il certificato di stipendio rilasciato dal datore di lavoro, oltre che ovviamente il documento d’identità e il codice fiscale.

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede Generale: Via di Campo Marzio, 46 00186 Roma
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006