carta di credito e carta di debito

Carta di credito e carta di debito: le differenze

Le carte, ormai, sono fondamentali, anzi imprescindibili, sia per effettuare pagamenti o ricevere/inviare bonifici, sia per il prelevamento di contante. Come scegliere, tra le tante soluzioni, quella più adatta alle proprie esigenze? Occorre capire che differenza ci sia tra carta di credito e carta di debito.

Cos’è una carta di credito

Una carta di credito è una carta utilizzata per i pagamenti che si basa sulla logica pay later. In altre parole, quando si effettua un acquisto o un prelevamento, l’addebito non viene conteggiato al momento ma è posticipato

Esistono due grandi tipologie di carte di credito:

  • Carte di credito a saldo: i soldi per acquisti o prelevamenti vengono scalati in blocco nei primi 15 giorni del mese successivo;
  • Carte di credito revolving: il detentore della carta può disporre di una data somma che viene reintegrata tramite il pagamento di rate mensili.

La carta di credito ha un plafond. Si tratta della spesa mensile massima che può essere affrontata con una carta di credito. Una volta raggiunto il plafond mensile, la carta di credito non potrà più essere usata fino al mese successivo.

Cos’è una carta di debito

Una carta di debito è, in un certo senso, l’esatto contrario di una carta di credito. Utilizzando una carta di debito, i soldi per un acquisto o per un prelevamento vengono scalati immediatamente dal conto. Una carta di debito è sempre collegata a un conto corrente bancario intestato al titolare della carta.

Carta prepagata, carta di pagamento e Bancomat

Continuando a parlate dei dubbi che riguardano l’utilizzo delle carte, vale la pena spendere due parole su carta prepagata, carta di pagamento e “carta Bancomat”.

Carta prepagata

Una carta prepagata, banalmente, è un tipo di carta ricaricabile in vari modi, come dall’ATM o tramite bonifico. Esistono anche carte prepagate dotate di IBAN, che quindi possono inviare o ricevere bonifici. Associata a un conto correte, è una soluzione light molto apprezzata soprattutto dai giovani.

Carta di pagamento

Una carta di pagamento, in generale, è una carta che, emessa da un istituto di credito, permette di compiere operazioni come pagamenti tramite POS, pagamenti e prelevamenti tramite ATM, emissione di bonifici online (se la carta è dotata di IBAN, associata a un conto e un account online).

Carta di credito, carta di debito e carta prepagata sono tutte carte di pagamento.

Carta Bancomat

Qui, bisogna correggere un errore molto diffuso.

Ancora oggi, infatti, si utilizza, erroneamente, “Bancomat” come sinonimo di “carta”. Cosa assolutamente sbagliata:

  • La carta è una delle carte di pagamento di cui si è parlato in precedenza;
  • Invece, il Bancomat è un determinato circuito di prelievo presso sportelli automatici (gli ATM).

E sempre a questo proposito, sarà sicuramente utile sapere come comportarsi in caso di:

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede legale e direzione generale: Via Venti Settembre 30 - 00187 Roma, Tel. 06/48797100
Partita IVA 14994571009