prestit: l'estinzione anticipata

L’estinzione anticipata del prestito: ecco come funziona

L’estinzione anticipata del prestito è un’eventualità da tenere in considerazione. Prima di procedere, però, ci sono alcune importanti cose da sapere e delle valutazioni da fare.

Come funziona

È molto semplice da spiegare: la persona può decidere, prima della data stabilita nel contratto, di estinguere il debito anticipatamente versando all’istituto di credito tutto il capitale residuo. Bisogna considerare, però, che oltre al capitale residuo bisognerà anche restituire gli interessi maturati fino a quel momento.

Calcolo dell’estinzione anticipata di un prestito

Il calcolo di quanto l’estinzione anticipata di un prestito verrebbe a costare è, semplificando, la “somma” di tre voci:

  • Il capitale residuo;
  • Gli interessi maturati fino a quel momento;
  • Il pagamento dei diritti di estinzione.

La penale per l’estinzione anticipata di un prestito

Con la riforma del credito al consumo, dal 1° giugno 2013, per l’estinzione anticipata di un prestito è previsto il pagamento di un indennizzo. L’indennizzo è pari:

  • All’1% dell’importo rimborsato se il debito viene estinto più di un anno prima della sua scadenza naturale;
  • Allo 0,5% dell’importo rimborsato se il “tempo residuo” del prestito è pari o inferiore a un anno.

Come specifica

Tre casi specifici

  1. Estinzione anticipata della cessione del quinto. Può verificarsi in due circostanze: il cliente decide di estinguere il finanziamento con fondi propri; il cliente decide di rinnovare la cessione del quinto.
  2. Estinzione anticipata del prestito con delega. Bisogna inoltrare una specifica domanda all’istituto di credito che ha erogato il prestito. È possibile saldare il debito tramite bonifico sull’IBAN.
  3. Estinzione anticipata del mutuo. L’estinzione anticipata del mutuo può essere totale o parziale. Anche in questo caso, potrebbe essere prevista una penale.

Quando conviene

In generale, l’estinzione anticipata di un prestito conviene quando il rimborso del finanziamento è ancora all’inizio.

Viceversa, quante più rate si pagano tanto meno conveniente diventa l’estinzione anticipata.

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede legale e direzione generale: Via Venti Settembre 30 - 00187 Roma, Tel. 06/48797100
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006