Cessione del Quinto

10 cose da sapere sulla Cessione del Quinto, per andare in banca preparati

Dopo aver visto come funziona la Cessione del Quinto, vediamo quali sono le cose da sapere prima di richiedere questa particolare forma di finanziamento. Dieci cose che ci aiuteranno a scoprire di più sulla Cessione del Quinto e sulle sue specificità.

  1. Chi può richiedere la Cessione del Quinto – La Cessione del Quinto può, generalmente, essere richiesta da tutti i lavoratori dipendenti con contratto a tempo indeterminato e dai pensionati (Quinto della pensione).
  2. Qual è la durata massima di un prestito – Le dilazioni del prestito possono arrivare fino a 120 mesi.
  3. Età minima e massima per ottenere la Cessione del Quinto – Per la Cessione del Quinto dello stipendio, l’età minima parte da 18 anni (se titolari di un contratto di lavoro come indicato sopra) e il limite massimo sono definiti dalla quiescenza di legge (età pensionabile). Per il Quinto della pensione, il pensionato non deve aver superato gli 85 anni alla scadenza del prestito.
  4. Il rinnovo del prestito – Coperto il 40% del piano di ammortamento è possibile rinnovare il prestito.
  5. L’assicurazione è obbligatoria – È richiesta per legge la sottoscrizione di una polizza assicurativa contro il rischio vita e di una contro la perdita dell’impiego (per la Cessione del Quinto dello stipendio). Come previsto dall’articolo 54 del DPR 180/1950.
  6. Il datore di lavoro non si può opporre – Il datore di lavoro deve accettare la richiesta di Cessione del Quinto, dato che il lavoratore può disporre liberamente dei crediti nei propri confronti.
  7. Cosa succede se il lavoro non c’è più – La compagnia assicurativa copre il prestito, ma può rifarsi sul TFR.
  8. Gli elementi per valutare la convenienza del finanziamento – Prima di scegliere la proposta di Cessione del Quinto è bene comparare i due elementi fondamentali di ogni prestito: il TAN e il TAEG (qui spieghiamo in parole semplici cosa sono).
  9. L’estinzione anticipata è possibile – In qualsiasi momento è possibile estinguere anticipatamente un prestito di Cessione del Quinto, recuperando gli interessi non maturati.
  10. Il tetto massimo della rata – Il rimborso di capitale, interessi e spese varie non possono mai superare il quinto dello stipendio o della pensione: una garanzia per un prestito che non può andare mai fuori controllo. Seguite il prossimo link, per scoprire come si calcola il quinto dello stipendio.

Per scoprire di più sulla Cessione del Quinto e per scoprire la proposta di IBL Banca vi invitiamo a visitare la pagina dedicata a questo tipo di prestito.

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede Generale: Via di Campo Marzio, 46 00186 Roma
Codice Fiscale 00452550585 - Partita IVA 00897081006