costo bonifico bancario

Qual è il costo di un bonifico bancario?

Il costo di un bonifico bancario, per così dire, non è fisso, e può variare in base a diversi fattori. Vediamo quali sono.

Quanti sono i tipi di bonifici?

Innanzitutto, bisogna specificare che esistono diversi tipi di bonifico bancario, ognuno dei quali ha caratteristiche proprie ed è adatto a specifiche circostanze:

  • Bonifico online. L’operazione si effettua accedendo alla propria area autenticata della banca con delle credenziali.
  • Bonifico per cassa. Anche conosciuto come bonifico allo sportello, si può fare in contanti presso gli sportelli di un istituto di credito. È il bonifico scelto da chi non ha un conto corrente. C’è un limite alle somme di denaro che possono essere versate in questo modo.
  • Bonifico irrevocabile. Come il nome stesso suggerisce, si tratta di un bonifico che non può essere annullato. Si ricorre a questa opzione quando la transazione è di una certa entità.
  • Bonifico SEPA. La Single euro payments area (area unica dei pagamenti in euro) è un’area all’interno della quale i Paesi europei possono effettuare e ricevere pagamenti in euro. Il vantaggio sta nella velocità con la quale avviene il trasferimento fondi.

Quanto costa fare un bonifico?

Il costo di un bonifico non è fisso e può variare in base all’istituto di credito al quale ci si rivolge. In linea di massima, comunque, si può considerare che:

  • Per una transazione all’interno dello stesso gruppo bancario, il bonifico può anche essere gratuito (questo a seconda della policy interna dell’istituto di credito);
  • Per una transazione tra gruppi bancari diversi nel territorio nazionale, un bonifico si paga 1 o 2 euro circa;
  • Per una transazione SEPA, il costo del bonifico si aggira tra i 5 e i 10 euro;
  • Per una transazione verso i Paesi non SEPA, il costo del bonifico può arrivare al 10% della transazione.

Come si fa un bonifico?

Che sia un bonifico online o un bonifico “cartaceo” allo sportello, per effettuare la transazione c’è bisogno, in linea di massima, di tre cose:

  • Nome e cognome di chi vuole effettuare il bonifico;
  • Nome e cognome del beneficiario del bonifico;
  • Il codice IBAN del beneficiario del bonifico.

Quanto tempo ci mette il bonifico?

Per l’accreditamento di un bonifico bancario, in media, bisogna attendere 1-2 giorni circa, non di più.

Condividi su:

©IBL Banca S.p.A. - Sede legale e direzione generale: Via Venti Settembre 30 - 00187 Roma, Tel. 06/48797100
Partita IVA 14994571009